La mia storia

Mi chiamo Emanuela Caorsi e sono una Registred Holistic Nutritionist (Consulente in Nutrizione Olistica) e Raw Chef.
In quella che io definisco “la mia vita precedente” ero un ingegnere strutturista.
Cosa mi ha spinto a rivoluzionare completamente la mia vita? Semplicemente…cambiare alimentazione!
Tutto ha inizio nel 2008 quando, da un giorno all’altro, il mio intestino decide di andare in sciopero. Dopo alcuni mesi scopro di essere celiaca. Inizio a sperare che un’alimentazione senza glutine risolva il mio problema, così come quello dell’amenorrea che dura ormai da alcuni anni, ma le cose non vanno come avrei voluto -Sigh!
La svolta arriva il giorno in cui, seguendo i consigli di una cara amica, elimino completamente dalla mia dieta tutti i prodotti raffinati e quelli di origine animale. Piano piano il mio intestino ricomincia a dare segni di vita -Yuppy! e, qualche tempo dopo, grazie alla serenità trovata con una persona speciale, ricompare anche il ciclo.
La vera magia inizia nell’Agosto del 2014 quando mi avvicino a una dieta raw vegan (crudista e vegan). All’epoca sono a Sydney per il mio lavoro da ingegnere. Nel giro di pochissimi giorni le mie occhiaie spariscono, la pelle diventa più luminosa, i fastidiosi chiletti di troppo vanno via senza che me ne accorga e… il mio intestino inizia a funzionare alla grande. Un miracolo! Quello che non mi sarei mai aspettata però, è il cambiamento emotivo che vivo. Inizio a praticare yoga e sento di aver sempre più chiaro in testa cosa voglio dalla vita: non ha senso continuare a fare un lavoro bellissimo, ma che non sento mio. Capisco che è tempo di seguire i miei sogni. Lascio il mio lavoro e mi iscrivo al corso di Natural Nutrition della Canadian School of Natural Nutrition, una rinomata Università Canadese, dove mi laureo nel 2016.
La mia passione per il cibo sano e naturale aumenta a dismisura, soprattutto quella per “il mio primo grande amore”, il raw food, tanto da decidere di studiare alla prestigiosa Matthew Kenney Culinary a Venice (California), dove conseguo il titolo di Raw Chef nel Settembre del 2016 (nella foto sottostante puoi vedere alcuni dei deliziosi piatti preparati durante il corso).
Ora sono qui, pronta per condividere con te ciò che ho imparato in questi anni e che continuerò ad imparare, giorno dopo giorno. Spero di cuore di ispirarti e aiutarti personalmente a prendere in mano la tua vita e diventare la te che hai sempre sognato di essere!

LA MIA FILOSOFIA

Credo fermamente nel potere magico del cibo. Ritengo che questo possa essere la più preziosa delle medicine, ma anche il più terribile dei veleni ed è importantissimo saper distinguere quali alimenti appartengano alla prima o alla seconda categoria.
Sono convinta che un’alimentazione basata prevalentemente su ciò che ci regala naturalmente la terra sia la chiave per la salute e il benessere psico-fisico.
Ciò che invece compromette la nostra salute sono tutti i prodotti raffinati, come zucchero, farina bianca e gli oli vegetali raffinati che si trovano ormai in tutti i prodotti preconfezionati, ma anche tutti i prodotti di origine animale non biologici, pieni zeppi di antibiotici, ormoni e chi più ne ha più ne metta.
Personalmente non consumo prodotti di origine animale, fatta eccezione per polline e miele, ma non costringo mai i miei clienti a eliminarli completamente dalla loro dieta, ammesso che non siano loro a desiderarlo: consumare, senza esagerare, prodotti biologici e di qualità può essere un ottimo compromesso.

Nutrizione Olistica: cos’è?

La Nutrizione Olistica è volta a nutrire ogni aspetto del nostro essere: il corpo, la mente e lo spirito.
Ogni malessere, dai “banali” chili di troppo ad una malattia conclamata, può avere diverse cause: un’alimentazione non corretta, una carenza di vitamine, minerali o aminoacidi, uno stile di vita troppo stressante, una visione negativa della vita, poco amore per se stessi, poco esercizio fisico o l’assenza di una vita spirituale.
La Nutrizione Olistica tiene in conto ciascuno di questi fattori, poiché molto spesso è l’interazione tra essi a creare uno squilibrio psico-fisico.
Mi piace definire la Nutrizione Olistica come la strada da percorrere per scoprire se stessi, per capire quanto si possa stare bene nel proprio corpo e con se stessi. E’ un viaggio che ognuno può percorrere a modo suo, alla propria velocità: si può partire dall’alimentazione per arrivare ad una consapevolezza spirituale o si può fare il percorso inverso. Il traguardo però è sempre lo stesso: salute e serenità interiore.