Bisogna bere circa 1,5 litri di acqua al giorno.
Questo lo sanno più o meno tutti.
Ma sul tipo di acqua da bere, bé su quello si sa poco…

Qualche tempo fa è venuto da me un amico, una persona totalmente estranea al mondo healthy, e dopo avergli offerto un bicchiere d’acqua gli ho detto: “Guarda che questa non è acqua normale eh, è un acqua alcalina!“. Dopo avermi guardato stranito e un po’ perplesso mi ha domandato per quale accipicchia di motivo io bevessi un’acqua “alca-che!”… 
Così come ho fatto con lui, In modo estremamente semplice cerco di spiegarlo anche a voi…

 

Perché bere acqua alcalina fa bene?

Il nostro sangue ha un pH leggermente alcalino/basico (oscilla tra 7.35 3 7.45) e il nostro corpo, per essere in salute, deve mantenere quel preciso pH (quando si parla di acidità si parla di acidità a livello di tessuti, non del sangue perché se il sangue fosse acido noi moriremmo in un nano secondo!).

La maggior parte degli alimenti che consumiamo, in primis lo zucchero (la Coca Cola ha pH 2.2! Sono rimasta scioccata quando lo ho scoperto!), i prodotti di origine animale, ma anche i cereali, i legumi, la frutta a guscio e i semi, sono acidificanti, quindi capite bene quanto sia importante “tamponare” l’acidità con qualcosa di alcalino (basico). Frutta matura e verdura, soprattutto a foglia verde, sono alimenti alcalinizzanti, ma avere un’alleato come un’acqua alcalina è impagabile perché permette di tamponare l’acidità immediatamente, soprattutto al risveglio!
Durante la notte il nostro corpo entra in modalità detox e si libera di tante tossine che devono essere veicolate fuori dal nostro corpo nel modo più rapido possibile e bere acqua alcalina fa sì che questa eliminazione avvenga in modo più efficace.

Acidità è sinonimo di infiammazione e di produzione di radicali liberi (noti per causare invecchiamento cellulare!) e queste, a loro volta, solo strettamente collegate all’insorgere di malattie di qualsiasi tipo, quindi capite bene quanto sia importante alcalinizzare la dieta consumando frutta e verdura e bevendo acqua alcalina

Io ora lo so che vi starete domandando dove accipicchia si possa trovare questo “elisir di lunga vita”… e la risposta non è mai stata così semplice: al Supermercato! O meglio, tutto parte dal Monte Maniva dove l’acqua di sorgente ha un pH naturalmente alto di 8.0, e quella stessa acqua alcalina viene imbottigliata e diventa Acqua Maniva pH8, pronta per arrivare direttamente a casa vostra per contribuire alla vostra salute e a quella delle persone a cui volete bene.

Tra l’altro l’Acqua Maniva, nonostante abbia un pH incredibilmente alto ha un residuo fisso che non è per niente alto (95 mg/l) rendendola adatta a tutti, anche ai bimbi.

Importante. Non dovete necessariamente bere solo acqua alcalina, ma alternarla ad una con pH neutro nell’arco della giornata è davvero super! Potreste fare così: bere acqua alcalina durante la prima parte della giornata e poi, dalle 18.00 in poi, quando il corpo va nella sua modalità catabolica e quindi di eliminazione delle tossine, prediligere un’acqua con residuo fisso inferiore a 50 mg/l.

 

Ed ora veniamo ad una novità… Grazie all’Acqua Maniva ho passato una giornata stupenda per registrare un video meraviglioso dedicato a me e alle Storie Alcaline (lo trovate QUI )!!! Correte a vederlo perché sono certa vi piacerà un sacco…io lo adoro!!!
Per loro ho anche realizzato una “ricetta alcalina”: una FRITTATA CON PESTO DI SPINACI & BASILICO, ASPARAGI E CIPOLLOTTI…Una bontà infinita! 

Per la ricetta e il video, andate qui!

 

Visto che sapete amo condividere con voi le mie emozioni e spaccati della mia vita, vorrei condividere con voi quello che ho scritto alla fine della mia giornata passata con Acqua Maniva..

“Che spettacolo di giornata che ho passato per registrare questo video! Tutte le giornate di lavoro dovrebbero essere così perché, onestamente, sembrava di fare tutto fuorché lavorare!

Una location da sogno con una cucina mega, spaziosa e accogliente. Una meraviglia! La classica cucina dei sogni e per me che ho una cucina di un metro quadrato (si, avete letto bene! un metro quadrato!!!) poter cucinare in una cucina così spaziosa è davvero fantastico!

E poi loro, Sara, Marina, Sandro e Alessandro, un team super con il quale ci siamo fatti mega risate.

Cucinare con loro e per loro è stato bellissimo! Ed è stato super condividere con loro la mia smodata passione per il matcha latte di cui ne abbiamo bevuto tazzone mega. Preparalo con l’acqua Maniva lo ha portato al “next level” rendendo così questa bevanda energizzante anche alcalinizzante! Cosa volere di più?

Che dire poi del pranzo tutti insieme?! Bellissimo! Adoro la condivisione e l’intimità che si crea intorno ad un tavolo quando si mangiano cose buone e sane preparare con amore.

La ricetta è venuta uno spettacolo, ma come dico sempre ai corsi, il merito non è mio ma della bellissima energia che si respirava mentre giravamo il video: nulla di costruito, tutto super spontaneo e vero. Mi sono divertita come una matta!”

 

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER!

Se vuoi ricevere le mie ricette, i miei articoli per imparare a volerti bene ogni giorno di più, le date dei prossimi corsi, anteprime imperdibili e altri contenuti esclusivi, inserisci la tua mail nel form sottostante.

You have Successfully Subscribed!