EmanuelaCaorsi-insalata-prezzemoloFinalmente la “nuova” vita italiana incomincia a prendere la forma che tanto speravo e piano piano tutti i pezzettini del puzzle stanno andando al loro posto: la mia dolce metà ha iniziato il suo nuovo lavoro di cui è molto soddisfatto, insieme abbiamo svaligiato l’IKEA più e più volte -non so perché, ma sembra che li le cose saltino nel carrello da sole…si certo, è anche vero che io mi guardo bene dall’impedire loro di saltare!- e rivoluzionato la nostra mini casetta rendendola bellissima e con un immancabile tocco “australian style”, ho finalmente ripreso il mio adorato yoga e ora che non ho più un piccolo zombie -il mio ragazzo- che vaga per casa con aria annoiata, anche studiare è diventato più semplice e proficuo. Insomma, non posso certo lamentarmi. E vi dirò di più, non mi lamento neppure di questo caldo torrido che ormai mi fa squagliare da più di una settimana: in casa dell’aria condizionata non ce n’è neppure l’ombra e così vivo con finestre spalancate e sono talmente tramortita dal gri-gri-gri delle cicale che il caldo quasi non lo sento. Io che di solito sudo poco cambio tre magliette al giorno, ma vediamo il lato positivo: sudare fa espellere tossine e ha un effetto detox che male non fa.

Ovviamente però, con questo caldo, accendere i fornelli è bandito e così a pranzo vado avanti di insalatone mega e quella che vi propongo oggi risulterà forse un po’ inusuale a molti di voi perché ha un ingrediente decisamente insolito per noi: il prezzemolo.

La rivincita del prezzemolo

Il prezzemolo ha potere disintossicante e purificante per il corpo: aiuta a disintossicare il fegato eliminando le tossine e i metalli pesanti che vi si accumulano ed ha un potere diuretico. Aiuta la digestione -evitando il fastidioso senso di gonfiore- e aiuta a purificare il sangue. E’ ricco di vitamine A, C ed E, tutte importanti antiossidanti. Tutte queste caratteristiche lo rendono un perfetto anticellulite. Il prezzemolo è inoltre una buona fonte di folate e ferro.

ECaorsi-insalata-prezzemolo

 

Personalmente non sono mai stata una grande amante del prezzemolo e non lo ho mai usato molto se non nel risotto ai fughi, ma a Sydney, nel nostro ristornatino Libanese preferito ho scoperto il tabuli, un’insalata a base di prezzemolo, cipolle, pomodori e limone. Nella ricetta originale andrebbe anche il bulgur, ma fortunatamente la signora che lo faceva non lo metteva mai e così potevo mangiarlo senza problemi. Appena entravamo sapeva già cosa avremmo ordinato: per me era sempre falafel e tabuli.

Dove vado a fare la spesa, la proprietaria del banco mi regala sempre un bel mazzo di prezzemolo e visto che la stagione dei funghi è ancora un po’ lontana, mi preparo sempre questa insalata che trovo deliziosa. Il prezzemolo fresco ha un gusto buonissimo e deciso, che insieme ai pomodori dolci e succosi e al cetriolo fresco sta benissimo. Ho deciso di omettere le cipolle perché anche se starebbero divinamente, ma so che non sono semplicissime da digerire per tutti -me compresa- e così le ho sostituite con un olio all’aglio -aglio schiacciato messo in infusione per alcuni minuti nell’olio- che da carattere al condimento. L’aggiunta dell’avocado è opzionale: io lo adoro e lo metterei ovunque, ma qui non è molto semplice trovarli buoni e così anche io spesso lo ometto. Le olive invece danno un tocco in più: se avete le live nere essiccate usate quelle, altrimenti quelle taggiasche o altre olive nere carnose e saporite andranno benissimo ugualmente.

 

INSALATA DI PREZZEMOLO, AVOCADO E POMODORO / GF + VEG + RAW

Ingredienti.
per 1-2 persone
1 mazzo di prezzemolo (circa 35 gr di foglie)
1 pomodoro costoluto maturo
1/2 cetriolo
1/2 avocado
30 gr di olive nere (essiccate o taggiasche preferibilmente)

Per il dressing:
1 spicchio di aglio schiacciato
1 tbs (1 cucchiaio) di olio evo spremuto a freddo
1/2 tbs (1/2 cucchiaio) di succo di limone
1/2 tsp (1 cucchiaino raso) di miele di acacia o sciroppo d’acero
1/4 tsp (1/2 cucchiaino raso) di sale rosa dell’Hymalaia
1 tbs (1 cucchiaio) di acqua filtrata

Procedimento.
Mettete in una ciotolina lo spicchio d’aglio schiacciato e l’olio di modo che l’olio assorba gli oli essenziali e l’aroma dell’aglio.
Prendete solo le foglioline del prezzemolo scartando i gambi. Mettetele in ammollo in una ciotola per 2-3 minuti, sciacquatele e asciugatele e mettetele in una ciotola capiente.
Lavate il pomodoro e tagliatelo a cubetti non troppo piccoli. Lavate il cetriolo e tagliatelo a metà per la lunghezza e poi ancora a metà e appoggiando la parte piatta sul tagliere, tagliatelo a fette di 3-4 mm. Otterrete così dei piccoli spicchi. Tagliate a metà l’avocado, e con il coltello incidete a scacchiera la parte che non contiene il nocciolo senza tagliare la buccia, quindi scavatelo con un cucchiaio ottenendo dei cubotti. Aggiungete il pomodoro, il cetriolo, l’avocado e le olive sciacquate alle foglie di prezzemolo.
Preparate il dressing: scartate l’aglio dall’olio -potete conservarlo in una ciotolina in frigo e usarlo per cucinare-, aggiungete anche gli ultimi quattro ingredienti della lista e mischiate con un cucchiaino.
Versate il dressing sull’insalata e servite subito.

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER!

 

Scarica la guida gratuita
“Primi Passi Verso una Alimentazione Olistica”

Inoltre riceverai la mia newsletter con le ultime ricette e i miei articoli per imparare a volerti bene ogni giorno di più.
 Inserisci la tua e-mail nel form sottostante e scarica il tuo regalo!

You have Successfully Subscribed!