ECaorsi-muesli-cocco-1

Dopo aver passato un anno a non fare praticamente colazione -mi limitavo a bere un estratto o un latte di mandorla- ho finalmente ricominciato ad iniziare le mie giornate con delle belle colazioni super nutrienti.

Come avevo già scritto in questo post  ci sono due scuole di pensiero quando si parla di colazione: c’è chi sostiene che la colazione sia il pasto pi importante della giornata e chi, invece, sostiene che sia meglio prolungare il digiuno notturno fino a pranzo o metà mattina.

Ho seguito la seconda scuola per un po’ e devo ammettere che stavo bene: non avendo fame non mi sforzavo di mangiare. Il problema però era che poi mi ritrovavo ad arrivare a pranzo con una fame mega e, invece di mangiare poco per abituare lo stomaco al cibo dopo un lungo digiuno, mi trovavo a mangiare volumi esagerati di verdure e frutta a guscio. Il risultato? Spesso mi ritrovavo fino a cena con “la roba sullo stomaco”. Bene, ma non benissimo.

Ora, non posso certo dare al 100% la colpa a questa abitudine: lo stato d’animo che avevo durante ogni pasto non era dei più sereni e quello, si sa, contribuisce non poco al rallentamento della digestione. 

Insomma, tutto questo preambolo per dire che da quando ho ricominciato a fare colazione -e ho trovato più serenità nella mia vita, il mio stomachino funziona mooolto meglio!

Ecco che ho iniziato a sbizzarrirmi in cucina e, dopo aver visto su internet la ricetta di questo muesli di grano saraceno, non ho saputo resistere e mi sono messa subito all’opera rivisitandola un pochino.

Se amate il cocco, questo muesli diventerà la vostra droga!

Osservazione: avete presente i Kellog’s al cioccolato? -si, anche io li ho mangiati e li trovavo anche molto buoni devo ammettere- Mi ricordo che andavo sempre alla ricerca di quelli al cioccolato, ritrovandomi puntualmente con la seconda metà del pacco solo con quelli normali. Il che significa che ero una “scovatrice provatta” di kellog’s al cioccolato, ma anche che mangiavo controvoglia e la seconda metà del pacco.
La prima volta che ho fatto questo muesli ho seguito la ricetta che avevo trovato su internet e già durante la prima colazione mi sono ritrovata a fare la “caccia al cocco” infilando il cucchiaio nell’angolino con più pezzetti…perché stanno sempre tutti vicini, chissà come mai! Meglio per me! Alla terza colazione i pezzetti di cocco scarseggiavano e alla quarta ero sconsolata: di cocco non c’era quasi più l’ombra e così…si è accesa una lampagina: perché non mettere più cocco! Sono un genio! 

ECaorsi-muesli-cocco-2

Oggi condivido con voi la mia versione super coccosa! Tra gli ingredienti troverete i “sorrisi di cocco” che sono diversi dalle normali chips perché più spessi e croccanti. Li trovate sul sito di GustoVivo.

Come vedrete non ci sono dolcificanti, ma se la preferite un po’ dolce vi consiglio di aggiungere 2 o 3 cucchiai di sciroppo d’acero o di zucchero di cocco.
Nella foto che vedete qui sotto, a sinistra c’è il muesli prima di essere infornato e a destra appena uscito dal forno.

ECaorsi-muesli-cocco-3

 

MUESLI AL GRANO SARACENO E COCCO SENZA ZUCCHERO / GF + VEG + SF

Ingredienti.
1 tazza di fiocchi di avena senza glutine 
1 tazza di chicchi di grano saraceno
2 tazze di sorrisi di cocco GustoVivo (potete sostituirli con le chips di cocco, ma non sarà la stessa cosa…)
1 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
1 bel pizzico di sale marino
5 cucchiai di olio di cocco sciolto

Procedimento.
Preriscaldate il forno a 180°C e rivestite una teglia con della carta da forno.
Mettete tutti gli ingredienti tranne l’olio di cocco in una ciotola e mescolate con un cucchiaio. Aggiungete l’olio di cocco e mescolate per incorporarlo.
Versate il muesli sulla teglia e distribuitelo in modo uniforme.
Infornate nel forno caldo e fate cuocere per 10 minuti, quindi girate la granola con un cucchiaio e fate cuocere ancora 3 o 4 minuti o fino a quando i sorrisi di cocco non saranno dorati.
Io di solito mangio 2 o 3 cucchiaiate di questo muesli con il latte di mandorla o di semi di canapa.

Trovate tutti gli ingredienti, fatta eccezione per i fiocchi di avena, su www.gustovivo.com.
Qui, invece, potete trovare l’avena senza glutine.

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER!

 

Scarica la guida gratuita
“Primi Passi Verso una Alimentazione Olistica”

Inoltre riceverai la mia newsletter con le ultime ricette e i miei articoli per imparare a volerti bene ogni giorno di più.
 Inserisci la tua e-mail nel form sottostante e scarica il tuo regalo!

You have Successfully Subscribed!