mgardenia-pane Come ho scritto nel post su Facebook, visto che a Natale siamo tutti più buoni, ho deciso di regalarvi una delle ricette che abbiamo preparato Sabato al Workshop THE PLANT BASED MENU da Fusillo Lab, uno spazio meraviglioso di cui mi sono innamorata semplicemente guardando una foto su Instagram. Dal vivo, poi, è ancora meglio! Michael Gardenia, il proprietario di Fusillo Lab, è un fotografo super (le due foto del pane sono le sue), ma soprattutto un creativo come non ne ho mai conosciti: è un vulcano di idee, una più bella dell’altra! E’ merito suo e delle sue contagiose idee, che abbiamo realizzato il mio primo libro, in edizione super limitata. Ricette mie, Foto sue. Un’accoppiata vincente. Ovviamente mica lo ha fatto stampare su carta normale, bensì su carta ottenuta con gli scarti delle mandorle. Ecco perché dico che è incredibile! ECaorsi-libro Una delle ricette presenti in questo splendido libro, è proprio quella di questo PANE SUPER, che diventerà presto il vostro pane preferito insieme al super collaudato pane magico, che in tantissimi avete fatto e adorato! Questo Pane Super è senza glutine e senza lievito di birra, si prepara in cinque minuti di orologio ed è incredibilmente buono. E’ un pane denso e molto nutriente perché arricchito con semi di lino, girasole, zucca e mandorle.  La lievitazione avviene grazie al mix di bicarbonato e aceto di mele che reagiscono insieme facendo una magia. Ciò che “tiene insieme” il pane sono due ingredienti: i semi di lino, e un ingrediente insolito, la polvere di psillio. La polvere di psillio viene ottenuta dai semi di psillio, che sono ricchissimi di fibre solubili (quelle che trattengono acqua). Non per altro la polvere di psillio viene usata in medicinali che favoriscono il transito intestinale. A noi questa dote miracolosa non interessa per il momento, a noi interessano le sue fibre che, insieme a quelle dei semi di lino, creano un gel che lega tutto insieme! Potete trovare la polvere di psillio su internet (qui e qui ad esempio) oppure in farmacia o in erboristeria. Mi raccomando accertatevi che sia pura e senza aromi aggiunti! Io ho comprato quella della Solgar, ma ammetto che non mi convince molto perché ha un gusto dolciastro. Non compratela se potete. Ne avevo un po’ che avevo acquistato a Sydney che è inodore e il pane viene super. Ho trovato questa ricetta sul sito di una Nutrizionista Australiana, Jessica Cox, e nel giro di mezz’ora ero immersa tra gli ingredienti a prepararlo. Nella mia versione ho omesso i semi di lino interi e ho usato l’olio di cocco anziché quello di oliva. Scegliete che olio usare in base a come volete mangiarlo: al corso, avendolo servito con una mousse raw ai porcini e ravanelli sottaceto, lo abbiamo fatto con olio di oliva. Io amo entrambe le versioni! Ah! Al corso, per sbaglio abbiamo aggiunto anche delle mandorle intere…ci stavano benissimo! Date libero sfogo alla vostra fantasia! ecaorsimgardenia-pane Bando alle ciance…eccovi la ricetta!  

PANE SUPER SENZA GLUTINE & SENZA LIEVITO / GF + VEG

Ingredienti. per uno stampo da plumcake Ingredienti secchi: 150 gr (1 cup) di farina di grano saraceno 75 gr (1/2 cup) di farina di riso integrale o di miglio bruno 75 gr (1/2 cup) di mandorle o mix di semi di girasole e semi di zucca 4 cucchiai di semi di lino 2 cucchiaini di polvere lievitante o 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio + 1 cucchiaino di cremor tartaro 1 cucchiaino di sale marino 1 e 1/2 cucchiai di polvere di psillio 8 cucchiai di semi di zucca + extra per guarnire 8 cucchiai di semi di girasole + extra per guarnire Ingredienti umidi: 360 ml (1 e 1/2 cups) di acqua senza cloro 4 cucchiai di olio di oliva o olio di cocco 1 cucchiaio di aceto di mele non pastorizzato Procedimento. Preriscalda il forno a 180°C. Frulla le mandorle o i semi in un piccolo frullatore fino a quando non saranno ridotti in farina. Rivesti uno stampo da plumcake con della carta da forno. Tieni da parte. In una ciotola capiente metti tutti gli ingredienti secchi e mescolali con le mani. Fai un buco nel centro e versa l’acqua e l’olio. Mescola bene. Aggiungi l’aceto di mele, mescola nuovamente, quindi versa il composto nello stampo e aggiungi sulla superficie alcuni semi di girasole e di zucca. Inforna per 60-65 minuti. Dopo 30-40 minuti è meglio mettire un foglio di alluminio che copra la superficie di modo che non si bruci. Lascia raffreddare il pane nella teglia per 10 minuti, quindi sformalo e fallo raffreddare su una griglia. Dura 2-3 giorni fuori dal frigo e almeno una settimana conservato in frigo. Puoi anche congelarlo già tagliato a fette divise da un pezzetto di carta da forno. Scaldato in padella o in forno è super. Note. Puoi sostituire la farina di miglio bruno o di riso integrale con farina di miglio, sorgo, quinoa o grano saraceno.

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER!

Se vuoi ricevere le mie ricette, i miei articoli per imparare a volerti bene ogni giorno di più, le date dei prossimi corsi, anteprime imperdibili e altri contenuti esclusivi, inserisci la tua mail nel form sottostante.

You have Successfully Subscribed!