Vi è mai capitato di fare una seratona bevendo quel bicchiere di vino o un cocktail in più e di passare la notte quasi in bianco o dormendo di sasso, ma svegliandovi detonati? si, insomma, il famoso HANGOVER (o sbornia!)! Ho come la sensazione che moooolti di voi (di noi! Mi ci metto dentro) ci siano passati e proprio per questo oggi voglio darvi una super soluzione!

Premetto che non sto dicendo che dovete scassarvi di alcol un giorno si e l’altro anche! Sia mai! Non sono neanche una sostenitrice del bicchiere di vino tutti i giorni al pasto, ma sono una grandissima sostenitrice della SOCIAL LIFE!

 

Perché non bisogna negarsi un drink ogni tanto (se fa piacere)

Faccio un brevissimo passo indietro per spiegarvi cosa intendo…

Chi mi segue da un po’ sa che ho passato un periodo in cui, inutile che ci giri intorno, ero ortoressica (ossia ossessionata da tutto ciò che fosse sano – e all’epoca vegano – e mi sentivo terribilmente in colpa e indignata all’idea di mangiare o bere qualcosa che non fosse “healthy” e l’alcol rientrava in quella categoria). A questo periodo è seguito il lungo periodo per guarire dalla candida durante il quale ovviamente l’alcol era super bandito.
Ho passato mesi a ordinare acqua quando uscivo con le amiche (anche il succo di frutta era bandito per la candida!) anche ad aperitivi o a ballare. E’ stato un supplizio. Non bisogna bere per divertirsi, quello sia chiaro, ma non poter neppure ordinare un succo d’anans mi distruggeva psicologicamente. E poi, si, ammettiamolo, un bicchiere di vino, un cocktail o una birra ogni tanto ci sta, allenta le tensioni e ci permette di far rallentare la testa che va sempre ai 2000 all’ora.
E così, ricordo che appena iniziavo a stare meglio, la mia prima richiesta non era stata: posso mangiare un biscotto, un dolce o del cioccolato, ma era stata: “posso bere????” – non prendetemi per alcolizzata, please! Avevo bisogno di allentare tutta la rigidità che mi portavo dietro e di sentirmi di nuovo un po’ leggera e disinibita.
Dopo questo mio percorso, non mi viene mai e poi mai di chiedere alle persone che seguo come Consulente in Nutrizione Olistica di rinunciare a una serata fuori con amici, ad un aperitivo o un bicchiere di vino se vanno a cena fuori!

Passare tempo con gli amici, con il proprio compagno/compagna concedendosi uno sgarro fa così bene al cuore e alla mente che non può che fare bene anche al corpo! Ovviamente se non si esagera!

 

Cosa succede al nostro corpo quando beviamo vino / birra / super alcolici

Ora che vi ho spiegato come mai io che professo uno stile di vita sano scriva un articolo così, posso darvi la fantastica soluzione che aspettate da una vita!!!

Anzi, no, prima vi spiego velocissimamente come funziona il nostro corpo e l’effetto di alcol e bevande gassate su di esso. Sarò stringatissima, ma credo sempre che capire i motivi porti più velocemente ad un cambiamento. Farò arrivare voi alla soluzione… Siete pronti?

Spiegazione da Ingegnere quale sono.

Il nostro sangue ha un pH che oscilla tra 7.35 e 7.45 (pH uguale 7 è neutro, pH minore di 7 è acido, pH superiore a 7 è alcalino) quindi leggermente alcalino. Il nostro corpo fa di tutto per mantenere il sangue a quel pH.

Se il corpo si acidifica (a livello di tessuti, non di sangue se no moriamo!) questo porta a infiammazione e quindi all’insorgere di malattie di ogni tipo.

Tutto ciò che è acido (pH inferiore a 7) mette a dura prova il nostro corpo.

Ecco il pH di alcune bevande:

  • Vino bianco: 3.3 – 3.5
  • Vino rosso: 3.6
  • Birra: 4.0
  • Sidro: 3.6
  • Acqua tonica: 2.5
  • Coca-Cola: 2.2
  • Coca-Cola Light: 2.9
  • Gin Tonic: 2.6

La cosa che mi ha lasciata senza parole è stato scoprire che la vodka pura ha un pH di 6.0-7.0! Questo non significa che dobbiate scolarvi una vodka a sera visto che contiene sostanze tossiche che devono essere metabolizzate dal fegato, ma che ciò che rende i super alcolici deleteri sono le bevande gassate o gli sciroppi che vengono aggiunti. Perché???? Perché sono pieni di zucchero bianco!!! La sostanza più acidificante che ci sia!

 

Il rimedio post-sbornia

Ricapitolando:

Il corpo vuole un pH alcalino.
Vino, birra, cocktails hanno un pH acido.
Cosa ci vorrà per portare in equilibrio il nostro corpo???
Qualcosa di super alcalino!!!
Bang! You got it!

E il qualcosa di “super alcalino” che tutti voi da oggi dovrete avere in casa è il Basenpulver della Named (lo trovate in farmacia!).
Non ho avuto nessuna sponsorizzazione o cose simili, sia chiaro! Ma lo uso io per prima e volevo condividere con voi questa cosa fighissima.

Come usarlo?
Prima di andare a dormire sciogliete 1 cucchiaino di Basenpulver in un bicchiere di acqua (non del rubinetto!) e bevete subito.

Altri consigli:

  • Vi consiglio di bere anche un altro mezzo litro di acqua minimo visto che l’alcol disidrata.
  • Se avete fame o se vi gira ancora un po’ tutto quando arrivate a casa mangiate qualcosa che “asciughi” e categoricamente SALATO! (ci manca ancora aggiungere altro zucchero!) quindi delle gallette o del pane integrale (niente pane bianco che è zucchero!), un porridge o cose del genere.

Importantissimo!!!

Prendete l’abitudine di usare il Basenpulver anche se bevete un solo bicchiere di vino a cena, vedrete che digerirete meglio e smaltirete l’alcol molto più in fretta! 

 

Se pensate che questo articolo possa essere di aiuto per tutti i vostri amici, condividetelo, mi raccomando! Sono certa che vi vorranno ancora più bene!!!

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER!

Se vuoi ricevere le mie ricette, i miei articoli per imparare a volerti bene ogni giorno di più, le date dei prossimi corsi, anteprime imperdibili e altri contenuti esclusivi, inserisci la tua mail nel form sottostante.

You have Successfully Subscribed!