ECaorsi-tartufini-2

Devo essere sincera..sono un po’ emozionata per questa nuova super esperienza che mi aspetta al Salon du Chocolat! Sono super curiosa!

E’ un periodo un po’ frenetico e pieno di lavoro e così non ho mai tempo per aggiornare il mio blog e per condividere con voi ricette golose, ma con la ricetta di oggi so che saprò farmi perdonare per l’assenza passata.
Che dire di questi tartufini al cioccolato…dire che sono buoni è dire poco, molto poco!

I tartufini classici sono fatti con cioccolato (con zucchero bianco) e panna. Ecco si, non proprio il top direi. Questi invece sono fatti con ingredienti ricchi di nutrienti importanti ed facilmente utilizzabili dalle vostre cellule, quindi si, avete capito bene, questi tartufini non solo sono super goduriosi, ma fanno anche bene. Ecco, ora non prendetemi alla lettera e non mangiatene 10, ma mangiarne uno o due (ma si, anche tre!) non vi dovrà assolutamente far sentire in colpa.
La tavoletta di cioccolato viene sostituita dal trittico cacao crudo, burro di cacao e sciroppo d’acero o di agave scuro (io preferisco lo sciroppo d’acero perché ha un tenore di fruttosio minore rispetto a quello di agave) e il burro viene rimpiazzato alla grande dagli anacardi. 

Sarà che io amo il cacao crudo e che trovo abbia un sapore mille mila volte migliore rispetto a quello comune, ma secondo me questi tartufini battono 10 a zero quelli classici. Provare per credere!

Vi lascio la ricetta base che è di Matthew Kenney, voi arricchiteli come più vi piace: aggiungere polvere di maca e mesquite dona un sapore più caramellato; cannella e zenzero sono ottime aggiunte, così come un pizzico di pepe di cayenna o fleur de sel. Sbizzarritevi e se li fate, mandatemi le foto che poi le metto sulla mia pagina FB.

ECaorsi-tartufini-1-2

 

TARTUFINI RAW AL CIOCCOLATO / GF + VEG + RAW

Ingredienti.
80 gr di anacardi crudi ammollati per almeno due ore
80 gr di sciroppo di agave scuro o d’acero grado C (quest’ultimo non è raw)
50 gr di burro di cacao
20 gr di cacao crudo* + extra per la finitura
1 bel pizzico di sale
semi di una bacca di vaniglia
Facoltativi: cannella, zenzero, maca

Procedimento.
Tagliate il burro di cacao a pezzetti piccoli e mettetelo a sciogliere a bagno-maria a fuoco basso (l’acqua non deve bollire), girandolo di tanto in tanto.
Nel frattempo, scolate e sciacquate gli anacardi, quindi metteteli in un frullatore insieme a tutti gli ingredienti (anche quelli facoltativi) fatta eccezione per il burro di cacao.
Frullate fino ad ottenere una crema.
Con il frullatore azionato alla minima velocità, aggiungete il burro di cacao sciolto.
Frullate a bassa velocità fino a quando quest’ultimo non sarà incorporato (non frullate a velocità elevata altrimenti rischiate che il burro di cacao si separi).
Versate il composto ottenuto in un contenitore (preferibilmente di vetro o acciaio) piccolo di modo che l’impasto rimanga spesso circa un centimetro.
Chiudete il contenitore e riponetelo in frigorifero per mezz’ora.
Trascorsa la mezz’ora dovreste avere un composto sodo, ma non eccessivamente duro. Nel caso in cui fosse duro, lasciatelo ammorbidire per 5-10 minuti fuori dal frigo.
Rivestite una teglia con della carta da forno.
Aiutandovi con uno scavino o con un cucchiaino, prelevatele un po’ di impasto e rotolatelo tra i palmi delle mani formando una pallina che disporrete sulla carta da forno (potete usare dei guanti di lattice se non volete sporcarvi le mani, anche se è la parte divertente!). Continuate così fino a quando avrete terminato l’impasto.
Spolverate la carta da forno con del cacao crudo e rotolatevi i tartufini passandoli nuovamente tra i palmi delle mani (in questo momento, se prima non avevate ottenuto delle palline perfette, il composto dovrebbe essere sufficientemente malleabile per formarle).
Trasferite i tartufini in un contenitore ermetico di vetro e conservateli in frigo fino al momento di servirli. Se preferite non siano troppo freddi, tirateli fuori 10 minuti prima di servirli.

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER!

Se vuoi ricevere le mie ricette, i miei articoli per imparare a volerti bene ogni giorno di più, le date dei prossimi corsi, anteprime imperdibili e altri contenuti esclusivi, inserisci la tua mail nel form sottostante.

You have Successfully Subscribed!